: preg_replace() [function.preg-replace.php]: The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/speedtec/www/agoratn.it/includes/unicode.inc on line 311.
Numero 01/2004 - completo Numero 01/2004
  • Possibili principi metodologici nella presa in carico di un soggetto autistico.
  • Un percorso di cambiamento organizzativo partecipato: il caso dello sviluppo di un processo di animazione diffusa in un centro residenziale per disabili.
  • Introduzione al metodo feuerstein. La modificazione attiva: approccio d’intervento per il potenziamento delle capacità mentali.
  • La famiglia come risorsa in situazione di disabilità: confronto tra genitori di figli autistici e genitori di figli con disturbi visivi.
  • Il marketing nelle non profit: tendenze, storia e ipotesi di un piano di comunicazione.
  • Il rapporto tra operatori e volontari in un centro residenziale per disabili psicofisici.
  • Processi di auto ed eteroattribuzioni di ruolo nella relazione di maternage con il disabile neuropsichico.
  • Le problematiche genitoriali di fronte alla sessualità del figlio disabile.
Numero 02/2004 - completo Numero 02/2004
  • La comunità alloggio: analisi e valutazione di un nuovo contesto d’interazione sociale.
  • La definizione dell’assetto organizzativo e gli strumenti per la valutazione dell’utente disabile e la progettazione degli interventi.
  • Analisi di caso attraverso il role playing. Riunione di supervisione.
  • Autodeterminazione e inserimento lavorativo di persona con ritardo mentale: riflessioni a margine di una ricerca.
  • Dalla diagnosi funzionale al progetto educativo in individui con grave disabilità psicofisica.
  • Riflessioni sulla validità dell’intervento arte-terapeutico.
  • Modelli interpretativi del disturbo autistico.
  • La compartecipazione degli utenti ai costi (rette) dei servizi socio-assistenziali.
Numero 01/2005 - completo Numero 01/2005
  • La psichiatria e l'autismo in età adulta
  • Progetto per l'attivazione di una rete solidaristica di aiuto
  • Lo studio delle routine quotidiane come metodo d'indagine dell'ecologia familiare: confronto tra famiglie con bambini con dolore ricorrente e famiglie con bambini sani
  • Quando la disabilità intellettiva è di competenza della psichiatri: rischi e opportunità
  • Vivere in comunità alloggio. Sguardi sul contesto relazionale con i disabili psicofisici
  • Il terapista occupazionale: informazioni sulla professione
  • Pet therapy e percezione naturale: metodo Elide DelNegro
  • Sorelle e fratelli di persone disabili: il Gruppo Siblings
Numero 02/2005 - completo Numero 02/2005
  • Il Programma di Arricchimento Strumentale. Analisi di un intervento.
  • Sviluppo di un progetto di comunità semi-protetta per disabili psicofisici. Presentazione di un modello e di un'esperienza.
  • Il test di comunicazione verbale elaborato dall'università di Sibiu.
  • Il programma educativo individualizzato: strumento fondamentale d'intervento per le persone con disabilità. Uno sguardo all'esperienza rumena.
  • La figura dell'educatore professionale nei contesti residenziali comunitari per disabili psicofisici. Un'indagine sul campo.
  • Aspetti ludico - riabilitativi dell'attività equestre con disabili adulti cronici
  • Prospettive lavorative: un nuovo modello di integrazione
Numero 03/2005 - completo Numero 03/2005
  • Progetto per l’attivazione di una rete solidaristica di aiuto. Parte seconda.
  • Disabilità da Trauma cranico: dal modello teorico alla progettualità.
  • La complessità della formazione e la formazione nella complessità delle organizzazioni.
  • Residenze per anziani non autosufficienti tra vecchie immagini e nuove prospettive.
  • Ipotesi di Design organizzativo per il privato sociale.
  • Per diminuire il disagio e la fatica di chi non sente. Indagine sugli impianti cocleari.
Numero 01/2006 - completo Numero 01/2006
  • Volontariato: una ricchezza sociale che nasce dall'incontro tra persone con capacità diverse. L'esperienza di Anffas Trentino nell'ambito del Progetto Liberamente Insieme.
  • La musicoterapia nei bambini sottoposti ad impianto cocleare.
  • La riabilitazione equestre: benefici relazionali e psicologici.
  • Eterovalutazione del dolore nel disabile grave portatore di polihandicap: l'esperienza del progetto DAMA.
  • Sessualità e disabilità : una ricerca preliminare sull'educazione sessuale dei disabili mentali.
  • La soddisfazione personale, la qualità della vita e il burnout negli operatori sociosanitari della disabilità.
  • Psicologia Ambientale: attaccamento ai luoghi e residenzialità istituzionale.
  • Famiglia e servizi per disabili psicofisici: le prime tappe di un percorso.
Numero 02/2006 - completo Numero 02/2006
  • Gli iperpoeti.
  • Diagnosi, intervento e gestione centrata sulla persona:adulti e anziani con sindrome di down e disabilità intellettiva.
  • Valutazione del comportamento adattivo in ragazzi con ritardo mentale.
  • L’apprendimento della lettoscrittura in bambini con sindrome genetica: le mappe logico disposizionali
  • Un futuro lavorativo per le persone con disabilità: esperienze e ricerche.
  • Un abito per l’identita’.Dall’infanzia all’adolescenza, la difficile coniugazione dell’handicap motorio al femminile
  • Disabilità e relazione fraterna in età adulta
Numero 03/2006 - completo Numero 03/2006
  • L’università per gli studenti con deficit
  • Progetto sperimentale vita indipendente. Quattro alloggi domotici per persone disabili motori
  • I Centri Educativi Occupazionali Diurni che si avvalgono della supervisione. Prime considerazioni in merito ad un’indagine conoscitiva pilota
  • La Comunicazione Aumentativa e Alternativa
  • Il comportamento problema nell’autismo
  • La sicurezza nelle organizzazioni
  • Il nostro “dopo di noi”
Numero 01/2007 - completo Numero 01/2007
  • Diversamente abili, ugualmente atleti. Lo sport come strumento di integrazione sociale della persona con disabilità
  • I suoni dell’adolescenza. Il contributo della musicoterapia in un progetto di integrazione alla scuola superiore
  • Caregiver - diagnosi e terapia. Le caratteristiche e le inferenze implicite delle persone che assistono soggetti non autosufficienti: quale peso e impatto nelle attività di cura alla persona?
  • Le caratteristiche del gioco nel disturbo autistico
  • Il sostegno alle disabilità
  • La spina bifida verso l’età adulta: sessualità ed affettività
Numero 02/2007 - completo Numero 02/2007
  • Il vissuto corporeo e le esperienze vissute in soggetti disabili adulti
  • Memoria a Lungo Termine e Apprendimento Implicito in presenza di Ritardo Mentale: Sindrome di Down e Sindrome di Williams a confronto
  • Integrazione lavorativa: dalla formazione in situazione al mantenimento dell’occupazione. Funzionalità ed efficacia di un modello
  • L’imprescindibile ruolo della scuola nel processo d’integrazione, a tutti i livelli, del disabile:
  • L’esempio che fa storia e modello
  • Il contributo dell’approccio narrativo in Pedagogia Speciale
  • Disabilità, fratelli e famiglia
Numero 03/2007 - completo Numero 03/2007
  • “Consape - volando”: un’esperienza verso la consapevolezza di sé all’interno di un gruppo di soggetti diversamente abili
  • La comunicazione nella relazione d’aiuto
  • Oltre il funzionamento! Un paradigma nella valutazione della disabilità intellettiva ed evolutiva centrato sulla qualità di vita
  • Comunicando il sociale. Una comunicazione dal respiro sociale: aspetti teorici e progettuali
  • E-learning e Formazione a Distanza per alunni disabili. La disabilità cognitiva in rapporto con le tecnologie informatiche ed internet
  • L’introduzione della figura dell’assistente sociale in una
  • Cooperativa sociale per la disabilità psicofisica:quale identità professionale e quali ambiti di intervento

 

 

 

 

Numero 01/2008

  • Il caso di studio Handiamo : per una cultura della comunicazione sociale. Storia, progetti e professionalità al servizio dell’uomo
  • Fund raising per le Cooperative Sociali. L’esperienza di Villa Maria
  • “Segni e colori raccontano…”: il ruolo dei linguaggi non verbali nella quotidianità di un Centro Diurno
  • La convenzione sui diritti delle persone con disabilità
  • Contagio psichico e handicap mentale

     

Numero 02/2008

  • “...un’esperienza motivante per soggetti con ritardo mentale”
  • La ‘terapia’ con la Realtà Virtuale di soggetti affetti da Mild Cognitive Impairment e il Nachträglichkeit
  • Autismo in età adulta: valutazione del modello della farm community
  • Proposta di un questionario per l’analisi di aspetti socio cognitivi e resilienza per le professioni di cura della disabilità intellettiva: uno studio preliminare
  • La convenzione sui diritti delle persone con disabilità: le disposizioni specificatamente riguardanti i minori
  • Autismo e famiglia

 

 

Numero 03/2008

  • Teatro e disagio psichico
  • Lo sviluppo delle autonomie nelle persone con Sindrome di Down: oltre il pregiudizio
  •  Lo sguardo di Andrea: riflessioni sull’esperienza educativa in un centro diurno
  •  Vissuti emotivi in madri di bambini autistici: una ricerca qualitativa
  •  Il punto di vista dei beneficiari nella definizione della qualità nelle strutture abitative per disabili: il progetto “Nueva” in Austria e in Italia
  •  Scuola dell’infanzia: accogliere il bambino e la sua famiglia

 

 

Numero 01/2009

 

·         La valutazione dell’iter educativo, un’esperienza sul campo

·         Lavoro di gruppo e multidisciplinarietà nel contesto di Villa Maria

·         Attività Assistita con il cavallo. Dalla terapia all’intervento, prassi ed esperienze nella Disabilità Intellettiva

·         Competenze e intervento psicomotorio nell’ambito della presa in carico globale dei bambini con paralisi cerebrale infantile

·         La “stra-ordinarietà” sessuale delle persone con disabilità

·         Oltre il dolore, oltre la pena. Cinema e handicap, quattro diversi sguardi d’autore

·         Il questionario come strumento di dialogo

 

 

Numero 02/2009

  • Con gli occhi della rabbia e dell'arcobaleno
  • Tra un suono e l’altro c’è dentro un mondo: riflessioni e appunti sul silenzio
  • Questionario di valutazione dei servizi offerti dalla Cooperativa Sociale Villa Maria: analisi dei dati
  • Uso di tecniche di rilassamento con pazienti con disabilità fisica e/o psichica
  • Considerazioni psicoanalitiche su alcuni aspetti del pensiero elaborato da un gruppo di genitori a partire dal tema della sessualità e della disabilità

 

Numero 03/2009

 

·         La teatroterapia nell’ambito della disabilità: considerazioni ed esperienze

·          Autismo e neuroni mirror

·          L’approccio narrativo in pedagogia speciale.

·          Progetto di prevenzione alla sindrome da burnout in una azienda ospedaliera

·          Assistere educando

·          Ruolo della famiglia nello sviluppo dell’identità del ragazzo con disabilità

 

 

Numero 01/2010

  • Coltivare la storia: strategie e tecniche nel sostegno all’integrazione di un ipovedente.
  • La misura dello stress nelle professioni di cura. Validazione italiana della scala Health Professions Stress Inventory.
  • Prospettive terapeutiche per l'apprendimento di attività nuove in bambini affetti da disturbo generalizzato dello sviluppo
  • La valutazione a distanza in ambito riabilitativo: il possibile utilizzo degli strumenti informatici Web
  • Terapia centrata sulla famiglia: verso un approccio logico

 

Numero 02/2010

  • Percorso: “Vivere a 360° experimentando”. Osservazioni e ricerca nel decorso umano di relazione socio-affettiva con disabilità psico-intellettiva grave.
  • Terapia centrata sulla famiglia: verso un approccio logico. Risultati della ricerca
  • Edificio, quartiere, città: lo spazio architettonico e urbano come elemento primario di stimolazione attiva dei soggetti con disabilità psicomotorie.
  • Autobiografia di una donna  

 

 

Numero 03/2010

 

  • Coltivare la storia: strategie e tecniche nel sostegno all’integrazione di un ipovedente.
  • La misura dello stress nelle professioni di cura. Validazione italiana della scala Health Professions Stress Inventory.
  • Prospettive terapeutiche per l'apprendimento di attività nuove in bambini affetti da disturbo generalizzato dello sviluppo
  • La valutazione a distanza in ambito riabilitativo: il possibile utilizzo degli strumenti informatici Web
  • Terapia centrata sulla famiglia: verso un approccio logico

 

Numero 01/2011

 

  • Soggetti adulti con autismo: un esempio di Piano Educativo Individualizzato (P.E.I.)
  • Progetto residenziale per disabili psicofisici “Nuclei sul territorio” - Seconda Parte
  • La Psicologia Critica della Salute e il focus sulla soggettività
  • La terapia dei genitori
  • La famiglia con disabilità

 

Numero 02/2011

 

·         Realizzazione di un progetto di sostegno all’autonomia rivolto ad adolescenti con disabilità

·         Progetto DAD©. Efficacia dell’autoregolazione e interventi non farmacologici in anziani con disabilità intellettiva e decadimento cognitivo: risultati di una ricerca longitudinale

·         Impianti Cocleari mono e bilaterali: risultati di un’indagine (2011 – Dodicesimo anno)

·         Tutor di sportello per la consulenza didattico-pedagogica

·         Quando nasce un bambino disabile: tra con-divisione e in-formazione. Cosa si è scritto in materia

·         La Culla, un ambiente per arricchire l’esperienza

 

 

Numero 03/2011

  • Progetto di educazione alla salute: “La disabilità e le barriere mentali”
  • Progetto DAD©. Efficacia dell’autoregolazione e interventi non farmacologici in anziani con disabilità intellettiva e decadimento cognitivo: risultati di una ricerca longitudinale
  • Gioco e tempo libero nel bambino con disabilità
  • Innov-abile: Tecnologia e innovazione per la disabilità
  • “Il Paese di Oz”: un centro abilitativo con e per le famiglie

Numero 01/2012

  • Un modello educativo pilota per l’autismo.
  • Comportamenti disadattivi nell’adulto autistico: uno studio prospettico di 24 mesi
  • L’accessibilità nei Social Network: il Caso Viadeo – prima parte
  • Gli ausili per la comunicazione: tecnologie, strumenti e strategie per l’autonomia comunicativa
  • La Culla: un ambiente per arricchire l’esperienza del bambino con disordine dello sviluppo motorio

 

 

Numero 02/2012

  • Diversamente…turisti! Racconto di un’esperienza
  • Al centro dei ragazzi
  • La scelta del modello di intervento nei disturbi dello spettro autistico. Un lavoro applicativo basato su schede osservative
  • L’accessibilità nei Social Network: il Caso Viadeo – seconda parte
  • Impianti Cocleari mono e bilaterali: risultati di un’indagine (2012 – Tredicesimo anno)

Numero 03/2012

  • Ottonote sul leggio”: musicoterapia in orchestra
  • Relazione fraterna e disabilità
  • Il ruolo dell’autobiografia nella disabilità
  • Il doppio disagio, essere migranti diversabili. Verso l’inclusione sociale

 

Numero 01/2013

  • Sport, disabilità, identità: una ricerca nella realtà biellese
  • Impianti Cocleari mono e bilaterali: risultati di un’indagine (2013 – 14a indagine
  • L’intervento educativo con le persone disabili: il contributo della Psicologia Positiva
  • Plasticità cerebrale e apprendimento mediato

 

Numero 02/2013

  • La comunicazione e l’intervento di Empowerment Comunicativo
  • Una disabilità che invecchia
  • Star bene con il clown
  • Aiuto ADHD! Come gestire il bambino a scuola e a casa

 


Numero 03 / 2013

  • “Centri diurni e disabilità: pensare futuro”
  • Integrazione musicoterapia transpersonale e fisioterapia nella patologia neurologica
  • ADHD: il disturbo di attenzione e iperattività
  • I pomeriggi della pedagogia. Il piacere di leggere e di capire.
  • “Le cose belle della vita non si studiano ma si incontrano”

Numero 01/2014

  • La Terapia per Mezzo del Cavallo in approccio al Disturbo dello spettro autistico
  • Sclerosi multipla e fatica: proposta di intervento con terapia manuale
  • Il clown ci insegna a non preoccuparci dei limiti
  • Introduzione alla figura dell’amministratore di sostegno
  • Problematiche e dinamiche relazionali con i familiari durante un intervento educativo a domicilio. Problemi principali e strategie d’intervento

Numero 02/2014

  • Apprendere dall’esperienza, una strategia di crescita a doppio senso
  • Dal setting dell’esperienza agli strumenti corporo-sonoro-musicali (GOS) nel lavoro di integrazione tra la musicoterapia transpersonale (MTT) e la fisioterapia (FT) nella patologia neurologica
  • I sensi negati. Estetica e spazi di cura
  • L’amministratore di sostegno: fianco a fianco della persona con disabilità

 


Numero 03/2014

  • Quando Capacità diviene Competenza
  • Insegnanti ed educatori: due identità a confronto. Una applicazione del differenziale semantico per esplorare il rapporto tra identità e professione
  • La sfida dell’Appropriatezza tra bisogni e servizi: Case study di applicazione della Support Intensity Scale (SIS)
  • La mente che agisce è la mente che comprende
  • Autismo in famiglia, tra bisogni e risposte sociali (prima parte)


Numero 01/2015

  • Il pensiero di Reuven Feuerstein attraverso un processo aptico in situazione di difficoltà d’apprendimento da deficit di attenzione con iperattività
  • Laboratorio di Pet Therapy: analisi progettuale e dei risultati tramite S.V.A.P.
  • Abstract del IX Congresso Nazionale della Società Italiana per i Disturbi del Neurosvi- luppo (SIDiN): “I paradigmi dell’integrazione socio-sanitaria nell’approccio alla Disa- bilità Intellettiva. Esperienze innovative e progetti di nuove prassi per l’efficienza delle attivazioni e l’efficacia degli interventi”
  • La famiglia come risorsa nell’ambito della disabilità

Numero 02/2015

  • AL CENTRO DEI RAGAZZI e poi… Riapertura del Centro: Nuova sede Montefusco
  • Fratelli sani di bambini autistici. Possibili indicatori di rischio di evoluzione socio-psicologica
  • Il Processo di Terapia Occupazionale
  • Autismo in famiglia, tra bisogni e risposte sociali (seconda parte)

Numero 03/2015

  • Proposte e modelli abitativo-riabilitativi della Fondazione San Sebastiano: verso una residenzialità di tipo inclusivo per adulti con Disabilità Intellettiva e/o Disturbi dello Spettro Autistico
  • Le artiterapie nella patologia neurologica, relazionale e motoria: i linguaggi espressivi, creativi ed artistici come strumenti di crescita e sviluppo neurologico
  • Laboratorio di piccola falegnameria: analisi di un progetto
  • Esperienza di Terapia Occupazionale in età evolutiva: applicazione del Modello Vivaio (MOVI)
  • Disabilità e sessualità: la figura dell’assistente sessuale
  • “Chiama chi ti bada” un servizio per le famiglie

Numero 01/2016

  • Musicoterapia di gruppo per la disabilità psicofisica: suggerimenti utili

  • Educatori riflessivi dentro un’organizzazione riflessiva. L’efficacia della formazione-ricerca raccontata attraverso un’esperienza

  • Bambini e Disabilità Intellettiva: metodi a confronto

  • Il ragionamento clinico nel corso di laurea in terapia occupazionale

  • Parchi inclusivi. Progetto di sensibilizzazione sul diritto di gioco di tutti i bambini

Numero 02/2016

  • Editoriale
  • Arti marziali, risorsa contro il bullismo
  • Mi sento adulto perché ti sto insegnando: l’esperienza del progetto “Un cesto a 4 mani”
  • L’attivazione di un processo di formazione-ricerca all’interno di una Cooperativa Sociale
  • Training di potenziamento cognitivo lessicale e della memoria di lavoro visuo-spaziale nella sindrome di Down. Studio di casi
  • Terapia occupazionale con le persone affette da demenza: una pratica basata sui modelli concettuali
  • Ogni parto è un nuovo inizio

Numero 03/2016

  • Comprendere e sostenere l’educazione affettiva e sessuale per le persone con disabilità intellettiva e del neurosviluppo
  • Educatore Professionale e Portfolio delle competenze: responsabilità e disciplina per una consapevolezza della professione
  • Il ruolo della terapia occupazionale nel metodo Gentlecare: pianificare programmi ed attività per le persone con demenza all’interno di un ambiente accogliente
  • Dalle teorie epigenetiche agli interventi precoci per i Disturbi dello Spettro Autistico
  • Genitori specializzati

 


Numero 01/2017

Costruire la pelle, la storia di Carlo

La ricerca dell’E.B.P. Spunti, riflessioni, considerazioni

La relazione fisioterapista-bambino: analisi qualitativa delle conoscenze e dei bisogni formativi sul territorio trentino e di Reggio Emilia – Parte prima

Alcune caratteristiche della terapia occupazionale in generale in ambito psichiatrico

Genitori specializzati (seconda parte)

Numero 02/2017

  • Dentro il limite…oltre il limite
  • La relazione fisioterapista-bambino: analisi qualitativa delle conoscenze e dei bisogno formativi sul territorio trentino e di Reggio Emilia – Parte seconda
  • Le Prospettive di Recovery e di Terapia Occupazionale in Ambito di Salute Mentale
  • “Sono, dunque sento”. La percezione del sé corporeo in adolescenti con disabilità intellettiva
  • “LABORATORIAL…MENTE”. Intervento integrato e multidisciplinare alla problematica di bambini con ADHD e sostegno alle loro famiglie